Logo Rimini it Riviera Adriatica e Romagnola
Home > Riccione

Il Comune di Riccione

Il Comune di Riccione è costituito da circa 35.000 abitanti ed è provincia di Rimini. Situata sulla costa adriatica, nella parte sud orientale della Regione Emilia Romagna, confina con i comuni di estrema importanza dal punto di vista turistico: Coriano, Misano Adriatico e Rimini.
Il Comune di Riccione comprende 8 frazioni: Abissinia, Alba, Centro, Colombarina, Fontanelle, Il Villaggio, San Lorenzo in strada, Spontricciolo.

Clima cittadino

Riccione si affaccia sul Mar Adriatico, per cui l’influsso del mare rende il clima piuttosto mite.

Storia e origini

I reperti archeologici, attestano che il Comune di Riccione ha origini antichissime. Pare che risalgano al II sec. a.C.
Il nome di Riccione compare nel codice Bavaro nella sua forma arcaica con il nome “Arcioni”.
Nella storia, mentre i signori di Rimini furono i Malatesta, quelli di Riccione furono gli Agolanti, succeduti poi da altre famiglie.
Trattasi di una famiglia nobile di origine fiorentina. Esiliati si impadronirono del piccolo comune all’epoca una povera area rurale.
Nella II metà dell’800, Riccione era una comunità o cittadina prevalentemente agricola e povera. In questo triste contesto, i coniugi Ceccarini progettarono iniziative di sviluppo.
Riccione appariva pressocchè un borgo, agli inizi del secolo, ma già si percepiva la sua vocazione al turismo balneare.
Il suo sviluppo si ebbe lungo la costa, con la nascita di servizi, strutture e locali pubblici.
Nacque così l’economia turistica fondata sull’iniziativa privata che pian piano diventò autonomistica.
Il primo albergo riccionese si inaugurò nel 1901 da Sebastiano Amati.
Successivamente fu il fascista Benito Mussolini che valorizzò la città ancora borgata, definendola centro di vacanza di èlite, a seguito dei primi insediamenti e a seguito di costruzione di grandi ville.
Ma negli anni fascisti, le ville delle nobili famiglie che venivano costruite nei pressi del mare, affacciate sui grandi e alberati viali, cominciarono a dare un vero e proprio assetto urbano.
Assumeva così l’immagine di una città balneare immersa nella natura. Da qui derivò il nome di Città giardino.

Dopo la II guera mondiale, dopo una serie di vicissitudini, Riccione divenne una effettiva località balneare, considerata di è lite, laddove si conduceva una gran vita mondana perché frequentata da star e divi del cinema e della canzone italiana e straniera. Questa città di èlite e di vita mondana lo è ancora oggi, per cui sin d’allora ha dovuto convivere con il turismo di massa.

RICCIONE TERME E CENTRO BENESSERE

RICCIONE: LE VIE PRINCIPALI

RICCIONE: LA CAPITALE DELLA MODA E DELLO SHOPPING ROMAGNOLO

RICCIONE E TURISMO

CITTA’ DELLA BUONA TAVOLA

RICCIONE E L’ENTROTERRA

RICCIONE SPORT

DISCOTECHE E PUB DI RICCIONE

Mappa della Provincia e territorio

Mappa della Provincia di Rimini

Riccione: città da visitare

La vita mondana e lo shopping si concentrano nel cuore della città di Riccione che è rappresentanto dal famoso Viale Maria Ceccarini.
Sul lungomare invece sono situati gli Hotel Riccione, alberghi lussuosi, eleganti e raffinati.
Nella zona collinare sono situate le numerose e svariate discoteche, locali notturni, night club e club prive.
Importante è lo stabilimento termale Riccione e il centro benessere l’Oasi, situati nei pressi del lungomare.
Interessantissimo da visitare è il Museo del Territorio che induce il turista a viaggiare fascinosamente nel tempo.

Inoltre con un'ampia offerta di alberghi e hotel a Rimini puoi prenotare le vacanze al mare direttamente via internet visionando le schede delle strutture ricettive.